An intrepid dawn

E’ incredibile come ubuntu non finisca mai di stupirmi, soprattutto quando sto cercando l’indirizzo esatto del blog della comunità di GNOME e per caso mi imbatto in una nuova e sconosciuta applet (ovvero gnome-blog, se qualche utente di GNOME leggesse queste righe).

Comunque, dopo varie peripezie con il mio adorato xps (che in intimità chiamavo betty*), tra sbalzi di tensione dovuti a cavi vari e wireless che non vuole saperne di funzionare nemmeno a cannonate (cannonate virtuali, non oserei toccare betty* nemmeno con il pensiero!), sono riuscito ad installare la mia concupita Intrepid Ibex ed a sistemarla benino.

Quando avrò finito il duro e ricercato lavoro di personalizzazione estetica e non prometto di postare una bella screen del mio desktop più in tiro che mai (tanto con questa applet che promette faville, cose così sono a portata di click).

Per il resto, credo che dovrei prodigarmi a scrivere un po’ di più su questo povero blog, date le vergognose statistiche del duemilaotto che fanno rilevare una frequenza di post quasi pari allo zero assoluto.

In realtà, c’è uno specifico perché a tutto questo, dato che per molto tempo questo blog è stato saldamente legato allo svolgersi dei miei cupi umori, e non di rado uno strumento per lo sfogo di una depressione che a tratti si faceva sottile come la lama di un rasoio.

In verità, non dovrei nemmeno parlare di depressione, poiché da molto tempo ormai che non ho più nulla a che vedere con questa parola, più che altro, i miei potrei definirli “momenti cupi“, e nient’altro.

Bene, appurato questo, posso anche forzare me stesso ad essere più munifico di post per l’anno avvenire, così da dare a questo blog una parvenza che sia tale, piuttosto che servirmi vigliaccamente di lui solamente quando ne ho bisogno.

Diamine, non è dignitoso un comportamento così irresponsabile nei confronti di una piattaforma bloggistica! Sono sicuro che anche l’html ha dei sentimenti!

Artificiali, ovviamente!

* in realtà, dopo aver visto la prima puntata di Terminator: The Sarah Connor Chronicles ho sentito il bisogno (da bravo nerd quale sono) di cambiare il nome del mio adorato xps in skynet.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: